Eventi e fiere: c’è qualcosa che non quadra?

Non occorre inventare il teletrasporto, basta essere innovativo.

Ormai l’estate è partita e con essa ci siamo lasciati alle spalle, purtroppo a causa del Covid-19, tanti eventi dedicati al mondo del gioco, fumetto, cosplay.

In attesa che Lucca Comics & Games sciolga la sua riserva sulla prossima edizione di Novembre, abbiamo da poco appreso che Milan Games Week e Cartoomics si trasferiranno online con un evento interamente digital.

Il Modena Play ha invece fatto sapere che si farà ma molte sono state le reazioni dubbiose da parte di editori (molti dei quali hanno già reso noto che non parteciperanno) e visitatori. Staremo a vedere. La Festa dell’Unicorno, a sua volta, ha rimandato direttamente al 2021 la prossima edizione.

Fin qui ci siamo. Eppure c’è qualcosa che ancora non quadra.

Dei tanti eventi che animano il settore, e che fortunatamente (lo sottolineiamo!) aiutano a far conoscere questo mondo e a produrre lavoro tutte le filiere connesse, rimane sempre la percezione che, il fandom e la fidelizzazione dei più, sia legata a quei grandi eventi che tutti conosciamo: in primis Lucca Comics ma anche Comicon e Play Modena.

Non andrò a scomodare eventi all’estero che aprirebbero una ben più ampia disquisizione (non affrontabile qui).

Parlo degli eventi di cui si perdono rapidamente le tracce se non nelle chiacchierate informali tra amici del tipo “Ah sì, ci sono stato.”

Eppure abbiamo assistito, fino al momento pre-covid, alla nascita di un’infinita lista di eventi più o meno coerenti con quanto promesso (estromettiamo dal discorso le sagre in cosplay che volutamente non citiamo) al proprio pubblico: eventi dedicati al mondo del gioco, fumetto e cosplay.

Ma tutto questo è utile e sano? Ce lo stiamo domandando da parecchio e francamente abbiamo opinioni contrastanti. Certo bisogna ammettere che la sequela di fiere ed affini ha aiutato il settore a superare il velo che li richiudeva ad appuntamenti di nicchia (con il rammarico di qualcuno) e ha reso questo mondo ben più conosciuto.

D’altro canto bisogna, per amor di verità, distinguere nella concretezza gli appuntamenti a cui ci riferiamo per poter farsi un’idea.

Perché organizzi o vuoi organizzare questo evento? È una delle domande che mi trovo a dover fare ogni volta che qualcuno mi chiede consulenze e co-progettazione in ambito di event management. Sembra una domanda banale e scontata ma non lo è. Sapere il perché si sta facendo qualcosa (perché è una cosa che mi piace e appassiona non è una risposta valida…lo anticipo) e soprattutto quali obbiettivi ci si propone dovrebbe essere la base.

Invece troppo spesso mi trovo a confrontarmi con un’inconsapevolezza che in tantissimi casi provoca: sfaceli in termini economici, eventi-copia-di-altri-eventi, cose a caso, programmazioni che non danno il giusto rispetto ai settori citati sopra.

Di qui la domanda conseguente: ma ciò che fai (o che vorresti fare) a chi dovrebbe portare valore? Se impieghi il tuo tempo, ti destreggi tra conti, contatti e preventivi, ti carichi la responsabilità di pagamenti e la tutela della sicurezza dei tuoi visitatori, dovrai pur avere un motivo. Giusto? Bene, scrivilo chiaramente. Altrimenti poniti la domanda.

Da qui la successiva riflessione: siamo realmente convinti che gli eventi dedicati al settore del gioco, fumetto e cosplay a cui partecipiamo portino realmente valore a qualcuno? Oppure sono solo un passatempo per molti di noi per riempire il proprio tempo libero e qualche weekend? Vi anticipo: la seconda possibilità non ha nulla di sbagliato se l’intento è chiaro e ben comunicato. Inutile vendere fischi per fiaschi.

Altro caso sono invece tutte quelle fiere che da anni frequento e che definisco come “eventi-nerzia” o “fiere-minestrone”. Sono solitamente gli eventi dove si va perché si è abituati ad andarci. Un po’ come il ragù della Domenica dalla nonna. Non sai realmente se è il più buono e sano ma ti sei convinto che deve essere così e quindi bona, si va e basta! E si va anche perché poi non è che ci sia molto di meglio in giro. Di eventi come questo ne conosco tanti.

Ho visto aree palco montate a Giugno in spazi aperti senza nemmeno prendere in considerazione coperture adeguate, movimento del sole per non arrostire i presenti, qualità dell’audio. Ho visto aree ristoro gettate sotto gazebi a 2000° con la difficoltà per operatori di garantire la refrigerazione delle bevande e dei cibi nonché la sopravvivenza degli astanti in coda per un goccio d’acqua.

Ho visto programmi sempre similari con attività copiate da altri eventi più importanti e inserite in programmazione senza nessuna contestualizzazione. Perché si è scelto un ospite rispetto ad un altro non è dato sapere. Sai che c’è e basta ma non ne cogli il senso e la visione d’insieme.

Tanti eventi, soprattutto di medie dimensioni, con palinsesti riempiti di ospiti gettonati inseriti a casaccio senza un’armonizzazione generale (poveri loro). L’idea è che, se chiami il “nome conosciuto”, riempi e guadagni. Vi ricordo che se fosse così facile tutti avrebbero scelto questo mestiere e tutti sarebbero milionari. Invece, ad oggi, rimane tra i più duri, stressanti e difficili al mondo.

Alcuni tra questi eventi sono spesso svolti in città centrali e importanti nelle nostre regioni e avrebbero anche la responsabilità di guidare il settore costruendo relazioni, cooperazione, trasversalità, supportando i più piccoli e aiutandoli a crescere. Ma niente di tutto ciò.

Forse perché, io temo, si parli spesso di cultura ma molto pochi sono quelli che realmente comprendono cosa sia un prodotto culturale con le sue caratteristiche e differenze rispetto ad un prodotto commerciale (anche in termini di ritorno sul territorio e sulle comunità ad esempio. Ma non starò qui a dilungarmi).

Così, a guardar bene, si comprende il perché si debba essere per sempre grati a Lucca Comics che ha costruito un modello valoriate attorno al proprio brand-evento progettando non solo una sfilza di ospitate ma: interazione con la città e il territorio, supporto alle filiere, fucina di innovazione, trampolino di lancio per progetti nuovi. Una visione umanista e multidisciplinare che non ha bisogno di magie comunicative di chissà che tipo perché ha ben saldo il proprio cuore e la propria visione. Di molti altri non è pervenuto nemmeno una bozza.

Così servirebbe accettare che questo mestiere, come tutti si impara anche “a bottega” ma è fatto di studio e preparazione. Modelli di business, project management, marketing strategico, comunicazione strategica, direzione artistica, produzione, etc… tutte cose che non possono essere improvvisate e nemmeno sottovalutate soprattutto quando, proponendo un evento, chiediamo al nostro potenziale pubblico di acquistare un biglietto dandoci fiducia. Quella fiducia va ripagata e non va disattesa.

Quindi che fare?

Studiare, prepararsi, non improvvisare e utilizzare questo tempo che purtroppo ci è stato sottratto trasformandolo in occasione di miglioramento. Così da essere pronti per una ripartenza che non veda più migliaia di eventi fotocopia ma progetti culturali capaci di portare valore.

Rispetto a questo non dovete preoccuparvi: chiedere e richiedere la consulenza di professionisti preparati è fondamentale e certamente, con pazienza e determinazione, tutti gli sforzi e gli investimenti saranno ripagati.

Voi che ne pensate?

Vito Ballarino

21 Thoughts to “Eventi e fiere: c’è qualcosa che non quadra?”

  1. Very nice article, just what I wanted to
    find.

  2. Actually no matter if someone doesn’t be aware of after that its up to other people
    that they will assist, so here it takes place.
    adreamoftrains web hosting companies

  3. Fantastic goods from you, man. I have be aware your stuff
    prior to and you are just too excellent.
    I actually like what you have got right here, certainly like
    what you’re saying and the way in which in which you
    assert it. You make it entertaining and you continue to care for to
    keep it wise. I can not wait to read far more from you.
    That is really a tremendous website.

  4. Magnificent goods from you, man. I have have in mind your stuff prior to and you are just extremely wonderful.
    I really like what you’ve got here, certainly like what you’re
    saying and the way during which you are saying it.
    You are making it enjoyable and you still take care of to keep it wise.

    I can’t wait to read much more from you. This is actually a great site.

  5. It’s really a cool and useful piece of information. I am glad that you just shared
    this helpful info with us. Please keep us informed like this.

    Thanks for sharing.

  6. Hello there, I discovered your site by way of Google whilst searching for a similar topic,
    your site came up, it looks good. I have bookmarked it in my
    google bookmarks.
    Hello there, simply turned into alert to your weblog thru Google, and found that it’s
    truly informative. I’m going to watch out for brussels.

    I will appreciate if you happen to proceed this in future.
    Many other people might be benefited from your writing.
    Cheers!

  7. Hello, I enjoy reading through your article. I like to write a little comment to
    support you.

  8. constantly i used to read smaller content which also clear their motive, and that
    is also happening with this article which I am reading here.
    cheap flights 31muvXS

  9. Excellent site you have got here.. It’s hard to find good quality writing like
    yours nowadays. I seriously appreciate people like you!
    Take care!! 32hvAj4 cheap flights

  10. Truly when someone doesn’t be aware of afterward its up
    to other viewers that they will help, so here it happens.

  11. I don’t know if it’s just me or if everyone else experiencing issues with your site.
    It appears as though some of the written text within your posts are running off the screen. Can someone else
    please comment and let me know if this is happening to them too?
    This may be a issue with my internet browser because I’ve had this happen before.
    Cheers cheap flights 2CSYEon

  12. I do trust all of the ideas you’ve offered in your post.
    They’re really convincing and can certainly work.
    Still, the posts are very quick for novices. May just you please lengthen them
    a little from next time? Thanks for the post.
    3aN8IMa cheap flights

  13. Hey exceptional website! Does running a blog similar to this take a large amount of work?
    I have no understanding of computer programming however I was hoping to
    start my own blog in the near future. Anyways, if
    you have any suggestions or techniques for new blog owners please
    share. I understand this is off subject nevertheless I simply needed to ask.
    Kudos!

  14. I am actually grateful to the holder of
    this web page who has shared this impressive paragraph at at
    this place.

  15. Your style is so unique compared to other folks I’ve read stuff
    from. I appreciate you for posting when you have the opportunity, Guess I will just bookmark this site.

  16. What’s Taking place i am new to this, I stumbled upon this I’ve found It absolutely
    useful and it has aided me out loads. I am hoping to contribute & assist other customers like its aided me.
    Great job.

  17. Hello, I enjoy reading all of your article post.
    I wanted to write a little comment to support you.

  18. Hi there friends, fastidious piece of writing and nice urging commented here, I am genuinely enjoying by these.

  19. I loved as much as you will receive carried out right here.
    The sketch is attractive, your authored material stylish.
    nonetheless, you command get got an impatience over that you wish be delivering
    the following. unwell unquestionably come further formerly again as exactly the same nearly very often inside case you shield this increase.

  20. Hello! Do you know if they make any plugins to safeguard
    against hackers? I’m kinda paranoid about losing everything I’ve worked hard on. Any recommendations?

  21. Bionica – อาหารคีโตที่มีประสิทธิภาพและการลดน้ำหนักที่ซับซ้อนในแคปซูล ช่วยลดน้ำหนักได้ 12 กิโลใน 18 วัน

    ผลิตภัณฑ์เสริมอาหาร Bionica – สูตรลดความอ้วนใหม่ที่มีประสิทธิภาพสูงซึ่งเรียกว่า” นักปั้น “ของร่างกาย นวัตกรรมลดความอ้วนสูตรใหม่ Bionika ประกอบด้วยสารออกฤทธิ์ทางชีวภาพที่ซับซ้อนจากแหล่งกำเนิดของพืชซึ่งช่วยกระตุ้นกระบวนการเมตาบอลิซึมของเซลล์ องค์ประกอบที่สมดุลของ แคปซูล อย่างมีประสิทธิภาพ ลด ควบคุมความหิว

    ในช่วง แรก ของปี 2020 โดยใช้แคปซูล Bionika ผู้ชาย 7676 คนและผู้หญิง 2617 คนสามารถลดน้ำหนักได้ (สถิติจากเว็บไซต์ทางการของผู้ผลิต)

    ผลิตภัณฑ์สำหรับการลดน้ำหนักอย่างรวดเร็วนี้มีการพูดคุยกันในเว็บไซต์และฟอรัมยอดนิยม: [url=https://pokepast.es/887ad78ec91d0177]ยาลดน้ำหนักอย่างรวดเร็ว Bionika คำอธิบายสำหรับผู้ใช้เว็บไซต์ pokepast.es[/url] 3b0caa9

    บทความโดยละเอียดเกี่ยวกับการรับส่วนลด 26% บนเว็บไซต์ของผู้ผลิตและบนหน้า Facebook:[url=https://www.facebook.com/Alyonarom/posts/954691168351845]Bionica สำหรับการลดน้ำหนัก[/url]

Leave a Comment